Iper ammortamento – Ulteriori chiarimenti sui termini per l'acquisizione delle perizia giurata da parte dell'impresa


L'Agenzia delle Entrate dedica la risoluzione n. 27/E del 9 aprile 2018 all'iper ammortamento per gli investimenti strumentali finalizzati alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello 'Industria 4.0'. Per beneficiare della maggiorazione al 150% e del 40% i beni materiali e immateriali devono rispettare il requisito della interconnessione. Interconnessione che deve risultare dalla dichiarazione del legale rappresentante, dalla perizia tecnica giurata o dall'attestato di conformità. L'impresa deve acquisire tali documenti entro il periodo di imposta in cui il bene entra in funzione ovvero, se successivo, entro il periodo di imposta in cui il bene è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura. Non è previsto un termine entro il quale devono essere acquisiti i documenti attestanti la sussistenza dei requisiti necessari per l'agevolazione. Nell'ipotesi in cui l'acquisizione dei documenti avvenga in un periodo di imposta successivo a quello di interconnessione, la fruizione dell'agevolazione deve iniziare dal periodo di imposta in cui i documenti vengono acquisiti. Pertanto, l'assolvimento dell'onere documentale nel periodo d'imposta successivo all'interconnessione non ostacola la spettanza dell'agevolazione, ma produce uno slittamento del momento dal quale si inizia a fruire del beneficio.

(Vedi risoluzione n. 27 del 2018)