Banca del Tempo

Si tratta di un’iniziativa a favore dei Professionisti che, temporaneamente, si trovassero in difficoltà per improvvise e urgenti necessità, ovvero a favore dei loro familiari.
Come meglio dettagliato nel regolamento, la Banca del Tempo consiste in un elenco di Iscritti all’Ordine che decidono di mettere la propria professionalità e parte del loro tempo a disposizione di una Collega o di un Collega in temporanea difficoltà, oppure dei familiari, in caso di decesso, infermità o incapacità dell’Iscritto.
Il Collega che si trova nelle condizioni specificate o i suoi familiari possono rivolgersi alla Banca del Tempo per avere un ausilio nell’individuazione, nell’ambito dell’elenco, di uno o più colleghi idonei a fornire supporto, oppure in fase di formalizzazione – con altro Collega che abbiano autonomamente individuato – di una regolamentazione contrattuale che tuteli entrambe le parti.

Gli aspetti economici dell’accordo saranno negoziati liberamente tra le parti. Un’apposita Commissione si farà, tuttavia, parte diligente nel monitorare la correttezza del rapporto fra le parti e nei confronti della clientela del Collega o del familiare di questi che richiede la collaborazione.

L’elenco dei colleghi che presenteranno la propria candidatura sulla base del fac-simile proposto rimarrà riservato ed il nome dei professionisti idonei e disponibili individuati dalla Commissione sarà reso noto soltanto a chi proporrà domanda. La candidatura non è, inoltre, evidentemente, vincolante rispetto all’assunzione dell’incarico, ma costituisce solo una manifestazione di disponibilità.

Regolamento

Fac-simile